TRAPPETO. SCONTRO TRA OPPOSIZIONE E GIUNTA SU AUMENTO BOLLETTE SERVIZIO IDRICO 2007

A Trappeto non si placano le polemiche politiche sull’aumento delle bollette dell’ecqua per l’anno 2007, DISPOSTO DALLA PASSATA AMMINISTRAZIONE MA RIBADITO DAL VOTO DEI CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA DI MuSCOLINO NEL GIUGNO DEL 2007 , UN AUMENTO CHE POTREREBBE ALLE CASSE COPMUNALI 400 MILA EURO IN PIù. i 4 consiglieri comunali di minoranza nicolò la fata , antonino aci Giuseppe russo hanno diffuso una dura nota stampa che critica l’amministrazione su più fronti da una parte l’auymento dei costi della bolletta in questione che ammonta in media da 2 euro e 51 a 3 euro e 50 al metro cubo, inoltre i consiglieri criticano l’affidamento del servizio di riscossione alla serit che avrebbe pesato sulle casse comunali, la minoranza consiliare punta il dito anche contro la modifica della rateizzazione ridotta da 12 ad un minimo di due rate che a richiesta possono passare a , 4 criticati anche gli aumenti degli anni 2007 2008 e 2009 nonostante le ordinanze di non poTABILITà, E LE CONSUILENZE LEGALI AFFIDATE A PROFESSIONISTI AMICI Ultimo attacco riguarda l’aumento dell’addizionale comunale che secondo i 4 consiglieri colpirebbe le fascie più deboli. NON SI FA ATTENDERE LA REPLICA DEL SINDACO DI TRAPPETO CHE RIBADISCE LA NECESITà DELL’AUMENTO DA UNA STIPULA DI CONTRATTO SOTTOSCRITA CON L’AMAT NEL 2006 2007 DALL’AMMINISTRAZIONE LO GRASSO NEL PERIODO DI MAGGIOR CARENZA IDRICA PER LA CITTà, PER FRONTEGGIARE LA CRISI FU REALIZZATA UNA CONDOTTA IODRICA DI COLLEGAMENTO DAL POTABILIZZATORE CICALA ALLE CONDOTTE COMUNALI, INOLTRE IL MAGGIORE COSTO DELL’ACQUA ASSIEME AI SERVIZI ACCESSORI HA PROVOCATO UN COSTO AGGIUNTIVO DI 180 MILA EURO HA FATTO AUMENTARE LA TASSA DEL 74,49% LA RESPOONSABILITà AMMINISTRATIVA CONTINUA MUSCOLINO IMPONE PER LEGGE CHE IL SERVIZIO VADA IN PAREGGIO QUINDI LE 400 MILA EURO IN Più SERVONO A COPRIRE I COSTI SULL’AFFIDAMENTO ALLA SERIT MUSCOLINO RIBADISCE CHE NON GRAVA SULL’ENJTE ED è STATO SCELTO A CAUSA DEI FALLIMENTI PRECEDENTI NELLA RISCOSSIONE DEI TRIBUTI, SUGLI ANNI DI MANCATA POTABILITà L’AMMINISTRAZIONE HA CONTESTATO L’AMAT CON POSSIBILITà DI CONTENZIOSO, sull’aumento dell’addizionale comunale il sinndaco ribadisce che trappeto è stato uno degli ultimi comuni ad istituirla e la percentuale dello 0,4 % è una delle più basse del comprensorio e l’addizionale non scatterà a chi non scatta l’imposta irpef, su un imponibile di 10.000 euro ad esempio si pagheranno 40 euro in 11 rate, sulla questione degli incarichi il primo cittadino ribadisce che si tratta di rimborsi spese molto al di sotto delle tariffe regolari per i professionisti che porestano la loro opera soprattutto come servizio alla città,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy