TERRASINI. IN STATO DI AGITAZIONE GLI STAGIONALI DI CITTÀ DEL MARE

Chiedono la sottoscrizione del contratto integrativo aziendale per il riconoscimento dell’anzianità di servizio, i lavoratori stagionali del villaggio turistico Città del Mare di Terrasini, che da questa mattina sono in stato di agitazione. Una sessantina di persone hanno manifestato all’ingresso dell’hotel sulla strada statale 113 per chiedere maggiori garanzie lavorative. “Ogni anno – dicono gli stagionali – è peggio di una lotteria. La direzione rende sempre più precaria e umiliante la nostra già grave situazione.” La motivazione principale secondo i lavoratori del villaggio turistico è la paventata vendita della struttura alberghiera, che tutt’ora è gestita da Unipol. Una guerra fra poveri quella degli stagionali, che per poter prendere la disoccupazione devono lavorare sei mesi ogni anno.
LE INTERVISTE NEL TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy