TRAPPETO. VILLETTA IN FIAMME

Ha bruciato per tutta la notte tra sabato e domenica, ma l’allarme ai vigili del fuoco del distaccamento di Partinico è arrivato soltanto ieri mattina alle 11. In fiamme la residenza estiva di I.D. 46 anni. Si tratta di una villetta con verande in legno di 220 metri quadri che insiste su un’area isolata in contrada San Cataldo, nei pressi della strada statale di Partinico al bivio di Trappeto e Terrasini. Nessuno si sarebbe accorto di nulla mentre il rogo ha totalmente divorato l’intera struttura lignea che il proprietario utilizzava per trascorrere i week-end festivi e la stagione estiva. Solo ieri mattina i pompieri sono stati allertati da passanti che hanno notato la grossa nuvola di fumo provenire dalla zona. Giunti sul posto i vigili del fuoco hanno solo potuto spegnere gli ultimi focolai e constatare gli enormi danni provocati dal rogo. L’armatura del prefabbricato era dotata di verande esterne su tutti i lati e una di queste, era adibita a cucina. Gran parte dell’ossatura in legno è finita in cenere e anche gli interni sono stati seriamente danneggiati dal fuoco. Dai primi rilievi eseguiti dagli stessi pompieri e dai carabinieri della stazione di Trappeto, non sono emersi particolari elementi che possano far pensare ad un incendio di natura dolosa. Nessuna traccia di liquido infiammabile è stata rinvenuta nei pressi della struttura, né altri residui che possano far avvalorare la tesi. Ma le indagini degli investigatori ruotano comunque a 360°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy