TERRASINI. PRG, IL CONSIGLIO INCONTRA I TECNICI LOCALI

Il Consiglio comunale di Terrasini ha convocato ieri sera al municipio i tecnici locali per farli partecipare al dibattito sulla realizzazione del nuovo piano regolatore generale. Lo scopo dell’incontro, voluto dal presidente dell’assemblea civica, Paolo Croce, era sentire le indicazioni e i consigli dei professionisti figli del territorio. Durante l’incontro il presidente Croce ha proposto di istituire un osservatorio permanente sul Prg, che dovrebbe essere costituito da consiglieri, tecnici e rappresentanti delle categorie economiche e produttive. “Questo nuovo organo – sostiene Paolo Croce – servirebbe a vigilare sull’operato della squadra tecnica dell’Università di Palermo, incaricata della stesura del Prg, che sebbene sia composta da stimati professionisti non conosce bene le esigenze del territorio comunale”.
Anche il consigliere comunale dell’Udc, Giosuè Maniaci, sottolinea l’importanza dell’incontro di ieri sera. “Vorremmo che il nuovo Prg sia più a misura d’uomo – dice Maniaci – e risponda alle esigenze reale dei cittadini, che comprendono lo sviluppo turistico e artigianale del paese. Con questo incontro – aggiunge il consigliere – vogliamo dare un’accelerata all’iter del Prg che ha già due anni di ritardo”.
I tecnici intervenuti all’incontro hanno richiesto ai consiglieri di impegnarsi affinché il nuovo Prg preveda la riduzione dell’area del centro storico, sottoposta a rigidi vincoli edilizi e che attualmente comprende un’ampia porzione del paese. Chiedono anche che sia tenuto in considerazione il fatto che nella zona di di Gazzara sono stati attenuati i vincoli aeroportuali e sollecitano inoltre la costituzione di un’area artigianale nel territorio comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy