TRAPPETO: SI ALLA GESTIONE PUBBLICA DELL’ACQUA. NO ALLA VENDITA DEI BENI CONFISCATI ALLA MAFIA – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

TRAPPETO: SI ALLA GESTIONE PUBBLICA DELL’ACQUA. NO ALLA VENDITA DEI BENI CONFISCATI ALLA MAFIA

Si è svolta ieri sera la seduta consiliare con la quale sono stati approvati tutti i punti all’ordine del giorno della sedutra. Tra quelli più qualificanti, l’approvazione della carta europea della partecipazione dei giovani alla vita locale e regionale e l’istituzione del consiglio dei giovani e del baby sindaco. Inoltre anche a trappeto il consiglio comunale ha approvato e condiviso il principio di gestione pubblica delle acqua e ripubblicizzazione del servizio idrico e ha stigmatizzato l’emendamento con il quale il governo nazionale ha disposto in finanziaria la possibilità di porre in vendita i beni confiscati alla mafia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.