TERRASINI. NUOVO DOCUMENTO POLITICO DELL’UDC – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

TERRASINI. NUOVO DOCUMENTO POLITICO DELL’UDC

L’U.D.C. di Terrasini, da sempre “alternativo” -si legge in un documento politico- al quadro di governo che attualmente amministra Terrasini, e quindi alla giunta guidata dal Sindaco Girolamo Consiglio, apre una “nuova stagione” nella politica locale, avviando la costruzione di un progetto politico-amministrativo che, partendo dal basso, possa lavorare per dare al paese,-scrive- una Amministrazione, più autorevole ed efficiente, che coniughi capacità, trasparenza e meritocrazia, con le esigenze di rappresentanze politiche e popolari. Non si tratta di un programma ambizioso -affermano i consiglieri comunali dell’U.D.C. Norino Ventimiglia, Giosuè Maniaci e Gianfranco Puccio, ma bensì di il ritorno alle vere origini della politica, che bandendo i trasformismi di ogni genere, si fa portatrice degli interessi di tutti i cittadini e non di interessi personalistici o di potere di pochi. L’ U.D.C. ritiene, pertanto, -si legge nel documento- definitivamente chiuse le vecchie aggregazioni che hanno visto i propri Consiglieri schierati in improduttive e non significative maggioranze consiliari, affermando di continuare a privilegiare alleanze politicamente omogenee e costruttive, che abbiano l’obiettivo di impegnarsi seriamente per la realizzazione di una nuova fase progettuale, che passi attraverso una reale rifondazione della Politica, più vicina ai bisogni dei cittadini e meno alle stanze del potere.
Riteniamo inoltre -spiegano i consiglieri dell’UDC di Terrasini- che bisogna affiancare alla fase progettuale -con quelle forze che si dichiareranno favorevoli- un serio confronto, che ponga al centro del dibattito politico e consiliare, importanti problematiche che interessano la nostra cittadina; e nello specifico La Revisione del Piano Regolatore Generale; La realizzazione del Liceo Linguistico; Il Depuratore Comunale; Il Rilancio Turistico; Il Porto Peschereccio e Turistico; I Confini con Cinisi. Insomma, l’UDC di Terrasini dopo le consultazioni con gli organi provinciali e locali del Partito, si prepara a vivere ma soprattutto a proprorre alla cittadinanza una nuova stagione. I consiglieri Ventimiglia, Maniaci e Puccio, intendono costituire e non a tutti i costi, significative maggioranze consiliari e politiche, che, attraverso una reale presa di coscienza, possano operare in piena lealtà, senza arroganza e personalismi, e che sopratutto abbiano a cuore gli interessi della collettività che necessita, e in tempi brevi, dell’elaborazione di un nuovo progetto e dell’impegno di nuove risorse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.