PROVINCIA PA. IL CONSIGLIERE DI TRAPANI CHIEDE CENTRALINE DI RILEVAMENTO AMBIENTALE A PARTINICO – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

PROVINCIA PA. IL CONSIGLIERE DI TRAPANI CHIEDE CENTRALINE DI RILEVAMENTO AMBIENTALE A PARTINICO

Il Consigliere Provinciale Vincenzo Di Trapani ha chiesto, al Presidente della Provincia Regionale di Palermo Giovanni Avanti e all’Assessore Provinciale all’Ambiente Vito Di Marco, l’invio delle centraline mobili della Provincia Regionale di Palermo a Partinico al fine di operare un attento monitoraggio dell’aria nei pressi della Distilleria Bertolino. Il Popolo della Libertà, inoltre aderisce al nascente comitato spontaneo di lotta all’inquinamento ambientale. In attesa di un sussulto di dignità da parte dell’amministrazione comunale di Partinico – scrive il consigliere provinciale Vincenzo Di Trapani in una nota – che in questo momento non ha effettivamente programmato nessun tipo di strategia sul caso Bertolino, il Popolo della Libertà non può rimanere estraneo alla tematica in questione. Appare ridicolo ed incredibile che il primo cittadino – prosegue Di Trapani – non abbia interloquito in modo costante e continuo con l’assessore provinciale all’ambiente ed esponente dell’UDC di Partinico, né con il Presidente della Provincia del suo stesso partito. Insomma nella storia repubblicana di Partinico non si era mai verificata la ghiotta possibilità di poter intervenire tempestivamente a livello provinciale per quanto riguarda l’invio delle centraline, ed invece avviene l’esatto contrario. E’ venuto il momento che sul tema dell’inquinamento atmosferico i cittadini incalzino costantemente il nostro tutore della salute pubblica cioè il Sindaco, anche con gesti estremi quali la denuncia presso gli organi investigativi. Il Popolo della libertà – conclude la nota – resterà vigile e attento ai comportamenti del Sindaco e dell’Assessore provinciale che sull’argomento non possono rimane sordi e muti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.