CINISI. PARTINICESE IN MANETTE PER FURTO AGGRAVATO

Aveva smontato decine di antiche tegole in terracotta dal tetto di una casa rurale sita nell’agro tra i comuni di Cinisi e Terrasini con l’obiettivo di rimontarle, dietro adeguato ricompenso, su di una abitazione di Partinico. Le tegole, scurite dal sole e dagli agenti atmosferici, avrebbero avuto tutto un altro effetto poste in opera sulla nuova abitazione. Mario Mattina, quarantenne di Partinico, era pronto a fare numerosi viaggi, necessari a trasportare tutte le tegole necessarie per ricoprire la nuova abitazione a discapito del vecchio casale, ma non è sfuggito ai controlli dei Carabinieri della Stazione Carabinieri di Cinisi che lo hanno fermato ad un posto di controllo, riuscendo a ricostruire i fatti e a procedere all’arresto. Posto di fronte all’evidenza, Mario Mattina ha ammesso il furto. Condotto presso la caserma della Compagnia di Carini, l’uomo è stato tratto in arresto per  furto aggravato. Ristretto temporaneamente nella camera di sicurezza, sarà giudicato con il rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy