MALTEMPO. ANCORA DANNI E DISAGI DOPO I NUBIFRAGI – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

MALTEMPO. ANCORA DANNI E DISAGI DOPO I NUBIFRAGI

Il maltempo che da giorni imperversa sulla nostra Isola, sta causando diversi danni anche nel nostro comprensorio. A Montelepre per esempio si contano ingenti danni, soprattutto nelle zone di periferie. In contrada Grotta Bianca, a causa di una discarica abusiva –come potete vedere dalle immagini- che non ha permesso all’acqua piovana di scivolare liberamente, diverse abitazioni hanno subito allagamenti e piccole frane si sono verificate in alcuni terreni.
Mentre nel centro storico monteleprino il violento nubifragio ha danneggiato il manto stradale in diverse vie del paese.
E ancora, la discarica di Bellolampo è stata chiusa per otto ore durante la notte per inaccessibilità e impraticabilità delle piste.
A Capaci, invece, i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza una strada, via Lombardia, dove è stata segnalata una piccola frana, con caduta massi.
Disagi anche nel Trapanese, ad Erice cinque famiglie sono state evacuate in seguito al crollo di un costone roccioso lungo una decina di metri. Il blocco di pietra, che si sarebbe staccato a causa delle copiose piogge degli ultimi giorni, e’ precipitato da un’altezza di circa 50 metri e si e’ frantumato in grossi massi nei pressi di un’abitazione, senza comunque determinare danni o feriti.
In Sicilia la zona più colpita resta comunque Messina, dove il violento nubifragio ha completamente distrutto strade ed abitazione e dove si contano già 20 morti. Nel bilancio provvisorio poi, 79 sono i feriti e 435 gli sfollati. Ancora disperse 35 persone. E’ attesa per oggi la visita del Premier Silvio Berlusconi. Nei centri di primo soccorso stanno arrivando i medici volontari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.