PARTINICO. DUE CONSIGLIERI PDL SI DICHIARANO AUTONOMI E ANNUNCIANO BATTAGLIA – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

PARTINICO. DUE CONSIGLIERI PDL SI DICHIARANO AUTONOMI E ANNUNCIANO BATTAGLIA

“Partinico non può rimanere solo una riserva di voti per i figli e amici di onorevoli. Onorevoli sempre gli stessi, i posti di sottogoverno sempre occupati da figli e figliocci dei potenti politici di turno, ora basta, è ora di finirla.”
La denuncia arriva dai consiglieri comunali Piero Di Trapani e Diego Campione di Partinico che da oggi annunciano l’autonomia all’interno del Popolo delle Libertà, partito in cui sono stati eletti. Un dissenso contro i vertici del partito a livello provinciale e regionale con l’obbiettivo di instaurare un dialogo con gli esponenti di Partinico che denunciano “il totale abbandono da parte dei loro riferimenti politici dopo le elezioni”. “Noi amiamo il partito e ne siamo fieri” scrivono i consiglieri Di Trapani e Campione in un documento congiunto. “Non esiste un colloquio fra la base e i vertici, ogni deputato è convinto di essere il padrone assoluto, ma è l’elettore il vero detentore”. I due consiglieri comunali dissidenti annunciano battaglia e dichiarano che se non riceveranno risposte concrete sono pronti ad avviare un nuovo progetto politico entro l’anno, coinvolgendo i consiglieri di tutti i comuni della Provincia di Palermo. “A Palermo – dicono i consiglieri – Gianfranco Miccichè ha fatto arrivare una montagna di soldi, perché invece Partinico viene dimenticata?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.