MONTELEPRE. ORDINANZA SINDACALE SU MODALITA’ DI RACCOLTA RIFIUTI – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

MONTELEPRE. ORDINANZA SINDACALE SU MODALITA’ DI RACCOLTA RIFIUTI

Più attenzione ai temi della salvaguardia ambientale, del decoro urbano, della vivibilità e maggiore ottemperanza delle regole per lo smaltimento dei rifiuti urbani, sono gli obiettivi che intende raggiungere l’esecutivo comunale con un ordinanza firmata dal sindaco di Montelepre, Giacomo Tinervia. Il documento contiene le nuove disposizioni per la raccolta dei rifiuti solidi urbani, gli orari del porta a porta e del conferimento nei contenitori stradali. A partire proprio dal potenziamento della raccolta differenziata. Nel centro urbano, e in via sperimentale anche in alcune zone periferiche, i residenti sono obbligati ad effettuare la differenziata separando i rifiuti tra carta, vetro, plastica, alluminio e umido, ponendoli in appositi sacchetti o contenitori che il personale della società Servizi Comunali Integrati provvederà a ritirare secondo un calendario prestabilito: tutti i giorni tranne il martedi ritiro dei sacchetti con rifiuti organici; mercoledi carta e cartone; giovedì plastica; venerdi vetro; sabato alluminio. I sacchetti contenenti rifiuti indifferenziati saranno ritirati ogni martedì. Per i titolari di attività commerciali (negozi, bar, ristoranti, ecc) sarà obbligatorio collocare all’esterno dei locali i sacchetti o i contenitori contenente vetro, plastica e cartone entro le ore 14.00 dei giorni di lunedì, mercoledì e sabato.
Si raccomanda a chiunque di chiudere con cura i sacchetti per evitare che gli animali randagi ne possano spargere il contenuto. Qualora i rifiuti, sia differenziati che indifferenziati, vengano conferiti nei contenitori stradali, l’orario consentito è esclusivamente quello notturno, dalle 20.00 alle 7.30 del mattino seguente, tutti i giorni della settimana, tranne il sabato notte e i festivi. Inoltre, al fine di evitare l’accatastamento di rifiuti ingombranti vicino ai cassonetti, con la conseguente creazione di vere e proprie discariche, l’ordinanza impone il ritiro “porta a porta” a seguito della prenotazione al numero verde 800 942 559. Gli incaricati dalla società di gestione dello smaltimento rifiuti verranno a ritirare direttamente sul posto tutti quegli oggetti che per dimensioni incompatibili non possono essere gettati all’interno dei contenitori stradali. Il documento, firmato dal sindaco Giacomo Tinervia, mette in guardia chi non rispetterà le disposizioni emanate nell’ordinanza: sanzioni per i trasgressori con eventuale segnalazione all’Autorità Giudiziaria nel caso in cui la violazione delle norme costituisse reato. Il provvedimento autorizza le forze dell’ordine e il corpo di polizia municipale a vigilare sull’ottemperanza delle misure disposte. “Prima di addossare responsabilità agli amministratori e alla società che si occupa della raccolta dei rifiuti – tuona il Sindaco di Montelepre Giacomo Tinervia – sarebbe onesto che ciascuno di noi giudicasse il proprio comportamento, misurando il senso civico di ogni gesto. L’ordinanza – spiega Tinervia – non vuole imporre norme in maniera autoritaria e subordinante, ma invitare i cittadini alla civile convivenza, fatta di regole a cui tutti siamo chiamati al rispetto. Solo successivamente – conclude il primo cittadino -, dinanzi a fatti comprovati, si può parlare di inefficienze, mancanza di responsabilità e incapacità gestionale da parte degli organi competenti”.
L’ordinanza sindacale è consultabile integralmente sul sito internet del Comune di Montelepre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.