Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

BORGETTO. AL VIA I FESTEGGIAMENTI PER LA MADONNA DI LORETO.

Fino a martedi 8 settembre a Borgetto si festeggia la Madonna di Loreto. A distanza di alcuni anni dagli ultimi festeggiamenti tributati alla Vergine Lauretana, uno dei quartieri storici del paese rivivrà, tra celebrazioni religiose e festeggiamenti solenni, momenti di svago incentrati sulla riscoperta dei giochi popolari di una volta che divertivano grandi e bambini, e, al contempo, spettacoli musicali e d’intrattenimento.
Tra “palo della cuccagna”,”corse insaccate”, degustazioni gastronomiche, concerti e cabaret, la festa della Madonna di Loreto è stata ripristinata grazie ad un contributo economico concesso dalla Regione Sicilia.

“Il nostro impegno si è conclamato in questi ultimi giorni, – spiega l’Assessore all’Unione dei Comuni Borgetto-Montelepre, Marco Briguglio – dopo aver avuto la certezza che la Regione Siciliana ha recepito la nostra petulante richiesta di non far cadere nell’oblio una consuetudine che caratterizzava anticamente un quartiere di Borgetto propagando il clima di festa all’intera Città. L’estate – ricorda Briguglio – si chiudeva un tempo con questi festeggiamenti, che quest’anno vedranno rivivere antiche consuetudini, giochi per bambini, spettacoli musicali e quanto possa rinverdire la tradizione e la volontà di socializzazione. Il nostro scopo prioritario – conclude l’assessore – vuole essere, ed è, quello di recuperare non solo la tradizione ma l’identità dell’individuo che vive in questo quartiere, che per anni è stato trascurato, al fine di rievocarne e rivendicarne con orgoglio le peculiarità”.

Soddisfatto del ripristino dei festeggiamenti per la Madonna di Loreto anche il Sindaco di Borgetto, Giuseppe Davì.

“Abbiamo recepito con immediatezza – afferma Davì – la disponibilità economica conferita dalla Regione Siciliana grazie all’intervento di alcuni consiglieri comunali e ci siamo messi subito al lavoro per far sì che il quartiere della Madonna di Loreto, che vede incastonato l’Istituto delle Figlie della Misericordia e della Croce, potesse rivivere i giusti festeggiamenti religiosi accompagnati da molteplici manifestazioni che coinvolgeranno non solo l’asse viario principale, la Via Monastero, ma anche le strade immediatamente vicine. Ritengo giusto – dice il primo cittadino – concludere l’estate borgettana, fatta di tante manifestazioni in altrettanti quartieri della città, ripristinando quell’aria religiosa e festosa che faceva parte della tradizione peculiare di questa borgata.”

In effetti, il recupero delle tradizioni è l’asse portante di questi festeggiamenti nella patria di Salomone Marino, grande letterato dell’ 800 e fine cultore di demologia e filologia.

“Registro con infinito piacere – aggiunge l’Assessore Francesco Davì – il contagio e la perpetrazione del clima euforico e propositivo che ha connotato l’intera estate di Borgetto, che grazie all’interessamento delle istituzioni locali e sovra comunali, è riuscita a non perdere un’occasione unica e a dimostrare che la volontà propositiva e creativa se ben gestita può con forza scacciare quell’alone negativo e destruente che purtroppo opprime da troppo tempo la nostra città. Spero – si augura l’assessore – che future azioni, ancora più decise e ove possibili eclatanti, possano definitivamente esautorare chi agisce nell’illegalità e marcia in controtendenza alla spinta positiva della collettività, relegandolo nel totale isolamento fino alla definitiva scomparsa”.

Il calendario dei festeggiamenti della Madonna di Loreto prevede per oggi: giochi per bambini alle ore 15.00; alla 19.00 sagra di prodotti tipici locali; dalle 21.00 concerti con la Summer Music Band e, a seguire, Mimmo Dany. Domani, tra gli appuntamenti serali, lo spettacolo di cabaret con Dario Veca e il concerto di Mister Max. Lunedì alle 21.30 il concerto dei ragazzi di Maria De Filippi e martedì sera, dopo la Solenne Processione, il momento conclusivo con i giochi pirotecnici.

E intanto domani sarà presentato il saggio spettacolo a cura dell’associazione Erato, che prevede le performances musicali di quattro pianisti, l’esibizione di un cantante solista e due vocal band, oltre che le silaranti gag di due attori teatrali. Il saggio spettacolo, a cui l’amministrazione ha concesso un patrocinio non oneroso, sarà preceduto alle ore 18,00da una mostra pittorica collettiva, sempre curata dall’associazione Erato. La manifestazione che chiuderà all’insegna dell’arte e della cultura la kermesse estiva “Borgetto in Festa”, si concluderà con un suggestivo spettacolo di giochi pirotecnici.

I PARTICOLARI NEL TG DI OGGI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.