ALCAMO. 5 ARRESTI E 16 DENUNCE – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

ALCAMO. 5 ARRESTI E 16 DENUNCE

Si muovevano alle prime luci dell’alba e reclutavano clandestini per il lavoro nero nei campi, in vista soprattutto del periodo della vendemmia. Con l’accusa di favoreggiamento alla permanenza in territorio nazionale di clandestini e occupazione di lavoratore straniero privo di permesso di soggiorno, sono stati denunciati due uomini di Alcamo, rispettivamente di 40 e 70 anni, che inoltre operavano senza alcuna forma di garanzia e tutela per i lavoratori stessi sfruttando il loro stato di clandestini per assumerli in “nero” giornalmente e sottopagandoli. I carabinieri di Alcamo, hanno sequestrato anche i mezzi su cui venivano trasportati i clandestini. Durante i controlli poi, i militari hanno arrestato in flagranza dei reati di “inottemperanza all’ ordine di lasciare il territorio nazionale, false attestazioni a pubblico ufficiale sulla propria identità, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere”, cinque dei lavoratori reclutati: Mohammed DELLAH di 28 anni, Hichan AIT AMEUR 26enne, Tej NASSIM di 34 anni, Fodra HATIM 30enne e Hamma SASSI di 37 anni. Gli arrestati sono stati giudicati con rito direttissimo, per tutti i clandestini sono state avviate le pratiche amministrative per l’espulsione dal territorio dello stato. Inoltre i militari, nel corso dell’operazione hanno identificato più di 40 persone e 14 di queste sono state denunciate a piede libero per i reati di “clandestinità e mancanza di documenti di identificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.