BORGETTO. STOP AL CONSUMO DI ALCOOL TRA I GIOVANISSIMI – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

BORGETTO. STOP AL CONSUMO DI ALCOOL TRA I GIOVANISSIMI

Stop al consumo di alcool nel territorio di Borgetto per i giovanissimi. Lo ha deciso il sindaco, Giuseppe Davì, con un’ordinanza. Da oggi i pubblici esercizi non potranno più somministrare o vendere bevande alcooliche di qualunque gradazione ai minori di 16 anni. Solamente ristoranti, pizzerie e trattorie hanno il permesso di vendere esclusivamente all’interno del locale ed esclusivamente servite ai tavoli, bevande alcooliche. Dopo le ore 23 però, anche questi esercizi non possono più vendere alcool. La violazione dell’ordinanza prevede pesanti sanzioni amministrative imposte dalla legge vigente in materia; infatti i trasgressori rischiano una multa dai 2.070,00 ai 10.329,14. Inoltre per pubblici esercizi che violino le disposizioni è prevista la sanzione accessoria del sequestro cautelare e l’eventuale confisca amministrativa delle bevande. Vigileranno sul rispetto dell’ordinanza gli agenti della Polizia Municipale ed i Carabinieri. La norma sarà pubblicata all’Albo Pretorio e notificata ai pubblici esercizi. In fase ancora sperimentale, l’ordinanza ha validità per 120 giorni. Il giro di vite contro il consumo di alcool tra i giovanissimi viene messo in atto anche a Borgetto, dove così come in altri paesi, l’età in cui si inizia a bere diventa sempre più precoce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.