ALCAMO. INTERROGAZIONE SU S.U.A.P. – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

ALCAMO. INTERROGAZIONE SU S.U.A.P.

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Alcamo,al centro di una interrogazione indirizzata al Sindaco Giacomo Scala.. A presentarla e già per la seconda volta, dopo che la prima non aveva avuto riscontro, sono i consiglieri comunali Maurizio Cammarata, Giuseppe Canzonieri e Giuseppe Stabile, tutti del Partito Democratico.
I tre Consiglieri del PD, rammentano che il SUAP è uno strumento di semplificazione che assolve un ruolo importante per lo sviluppo delle attività economiche attraverso servizi informativi e di consulenza e sulle opportunità di localizzazione della nuova attività da avviare e sulla disponibilità d’incentivi economici, incidendo in modo marcato sullo sviluppo economico del territorio. Inoltre i tre sostengono che lo Sportello Unico per le Attività Produttive, adeguatamente concepito, consentirebbe anche l’attuazione di attività di marketing territoriale e la riduzione dei tempi necessari per ottenere le autorizzazioni e gli atti emanati da altre amministrazioni coinvolte nel procedimento autorizzatorio, quindi la progressiva semplificazione dei procedimenti e il rispetto dei tempi predefiniti per legge. Perciò, -affemano Cammarata, Canzoneri e Stabile lo scopo del Sportello Unico per le Attività Produttive, è lo sviluppo delle attività economiche e la capacità attrattiva d’investimenti e lo snellimento dell’iter burocratico per l’attivazione dei processi produttivi. I tre consiglieri del PD al Sindaco Scala, chiedono dunque nell’interrogazione: quando è stato istituito, se è stato istituito, lo Sportello nel Comune di Alcamo;
Quanti soggetti si sono rivolti al SUAP dal momento in cui è entrato in funzione;
Quante pratiche sono state evase dalla struttura.

Ma a rassicurare i consiglieri comunali del Partito Democratico è il sindaco di Alcamo, Giacomo Scala, che contattato telefonicamente, dichiara che “lo Sportello Unico è in fase di costituzione e le attività produttive hanno per il comune di Alcamo un canale di prorità. Entro dicembre – assicura il primo cittadino- sarà istituito l’ufficio, in ogni caso, già da oggi tutte le istanze provenienti dagli imprenditori verranno comunque evase”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.