Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

TERRASINI. ARIA DI CRISI IN GIUNTA

C’è aria di crisi nell’amministrazione comunale di Terrasini. La notizia non è stata confermata, ma secondo alcune discrezioni, ieri sera, alla vigilia del Consiglio Comunale in programma oggi alle 21.00, pare che il sindaco Giorlamo Consiglio abbia chiesto a tutti i suoi assessori di rassegnare le rispettive dimissioni. Una comunicazione, che lo stesso primo cittadino, dovrebbe ufficializzare stasera in aula, nel corso del Consiglio Comunale straordinario convocato dal Presidente Paolo Croce per dibattere su una importante mozione sottoscritta da 12 consiglieri Comunali. Con il documento, i consiglieri comunali Giosuè Maniaci, Gianfranco Puccio, Norino Ventimiglia, Angela Viviano, Salvo Brunetti, Mimmo Infantolino, Paolo Croce, Saverio Davì, Carlo Serio, Antonello Randazzo, Alessandro Mistretta e Filippo Ventimiglia, intendono impegnare il sindaco Consiglio a revocare la delibera approvata in giunta lo scorso 14 aprile e che prevede l’aumento del 45% della tassa sui rifiuti solidi urbani. La richiesta dei consiglieri comunali che hanno firmato la mozione verte inoltre a reperire le somme necessarie alla copertura dei costi del servizio, all’interno di tutti quei capitoli superflui previsti nel bilancio di previsione, quali consulenti, esperti, incarichi esterni ed indennità di carica ad amministratori comunali, al fine di assumersi le responsibilità che competono alla Giunta. Il dibattito, quindi, stanno alle voci di corridoio, potrebbe subire qualche variazione. Se è vero che il sindaco Mimmo Consiglio, stasera, intende presentarsi in aula per comunicare l’avvenuto azzeramento della giunta, a Terrasini potrebbe aprirsi una nuova stagione politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.