SAN CIPIRELLO. SFIORATA LA TRAGEDIA PER L’ESPLOSIONE DI UNA BOMBOLA – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

SAN CIPIRELLO. SFIORATA LA TRAGEDIA PER L’ESPLOSIONE DI UNA BOMBOLA

Sfiorata la tragedia a San Cipirello, ieri pomeriggio, dove e’ esplosa una bombola di gas gpl per uso domestico, del peso di 18 chilogrammi, collocata sul terrazzino al terzo piano di un’abitazione ed esposta al sole. Fortunatamente non ci sono stati feriti.
L’incidente si è verificato in via Pietro Nenni, nella palazzina di proprietà di Alessandro Garofano, 29enne del luogo, autsta Ast. Sull’episodio indagano i carabinieri della locale stazione e della Compagnia di Monreale. L’esplosione ha causato il crollo della parete laterale del terrazzino, mentre i resti della bombola sono finiti in strada. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Corleone, insieme a personale tecnico del comune di san Cipirello, che, dopo un accurato sopralluogo, hanno dichiarato l’inagibilita’ del terrazzino. La bombola sarebbe esplosa, secondo gli investigatori, perche’ esposta all’esterno dell’abitazione, quindi ai raggi solari ed alle alte temperature che dall’inizio mese stanno attanagliano l’intera isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.