ISOLA DELLE FEMMINE. SCOPERTA UN’ALTRA PIANTAGIONE DI MARIJUANA FATTA IN CASA – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

ISOLA DELLE FEMMINE. SCOPERTA UN’ALTRA PIANTAGIONE DI MARIJUANA FATTA IN CASA

Stavolta sono stati i Carabinieri della Stazione di Isola delle Femmine a scoprire 2 piante, alte quasi 2 metri l’una, all’interno dell’abitazione di un incensurato poco più che ventenne, operaio, sposato, che prima d’ora non era mai entrato in una Caserma dell’Arma. Per Dario Cappadona, 29 anni, su disposizione del magistrato, si sono aperte le porte del carcere Ucciardone di Palermo, dove rimarrà fino alla convalida dell’arresto, prevista per oggi o al massimo domani. Il reato contestato è la coltivazione, quindi produzione, di sostanze stupefacenti, cosa ben diversa dall’uso personale, per cui sono previste sanzioni amministrative. L’arresto è il quarto dello stesso tipo che i militari della Compagnia Carabinieri di Carini effettuano nella settimana. Questo è il periodo dell’anno in cui le piante, da cui si ricava cannabis e marijuana, raggiungono la crescita maggiore. I controlli continueranno in maniera serrata e rigorosa per tutta la stagione estiva, ed obiettivo saranno sia i coltivatori “domestici” che le estese piantagioni, tante delle quali sono state trovate anche l’estate scorsa, soprattutto nelle vaste zone di campagna tra Carini e Torretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.