CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “CARTA VIVA NELLE SCUOLE” – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “CARTA VIVA NELLE SCUOLE”

La carta prodotta a casa, pesata a scuola: si avvia al termine, il progetto “carta viva nelle scuole”, promosso dall’amministrazione comunale di Castellammare del Golfo, in collaborazione con la ditta Agesp, che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. L’assessorato all’Ambiente, infatti, ha predisposto una campagna informativa, denominata “Ogni cosa al suo posto”, per la sensibilizzazione e l’incentivazione della raccolta differenziata. La campagna ha riguardato anche le scuole, coinvolgendo alunni, insegnanti e genitori, con il progetto “carta viva nelle scuole”. Studenti delle scuole elementari e medie, degli istituti comprensivi “Pascoli” e “Pitrè”, e della direzione didattica “Pirandello”, nel corso di questo mese, hanno portato a scuola la carta utilizzata giornalmente in casa. La carta è stata pesata a scuola, con un’apposita bilancia fornita dalla ditta Agesp, ed il peso è stato annotato su registri. A giugno si terrà la premiazione degli alunni che hanno conferito più carta. L’obiettivo che l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Marzio Bresciani, si propone, è quello di far capire ai cittadini che la raccolta differenziata “è utile per la salvaguardia ambientale-spiega l’assessore all’Ambiente Marilena Barbara– ma anche perché una corretta gestione dei rifiuti può trasformarli in risorsa. La sensibilizzazione deve partire dalle scuole, perché sono proprio gli alunni che possono controllare, all’interno delle famiglie, comportamenti non corretti. L’acquisizione di questa mentalità da parte delle nuove generazioni, può dare un’inversione di tendenza rispetto alle abitudini degli adulti, spesso poco disposti a cambiarle”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.