CARINI. ARRESTO PER RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

CARINI. ARRESTO PER RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE

E’ finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale, Vito Randazzo, 24 anni, pregiudicato di Carini. Il giovane, all’ALT imposto dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile ad un posto di controllo, ha reagito balzando al volo dalla sella del vespino che conduceva – senza casco – e aggredendo i militari in servizio. Il motoveicolo, dopo una decina di metri, ha interrotto la sua corsa rovinando al suolo, mentre Randazzo, non senza qualche difficoltà, è stato immobilizzato e arrestato dai carabinieri. Passato l’attimo di follia, il giovane carinese ha giustificato il suo comportamento dicendo di essere stato multato proprio la settimana precedente per guida senza casco. La vicenda si inserisce nella ampia e serrata attività di controllo alla circolazione stradale disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Palermo. Mancato uso del casco e guida in stato di ebbrezza alcolica sono le infrazioni nei confronti della quali è principalmente mirata l’azione di prevenzione e repressione dei militari della Compagnia di Carini, impegnati, soprattutto durante il fine settimana, a  controllare i più giovani guidatori che con l’arrivo della bella stagione iniziano a popolare le notti del litorale, da Terrasini ad Isola delle Femmine. Anche questo fine settimana i servizi hanno portato a denunce per condotte di guida illecite che comportano sanzioni penali: per guida in stato di ebbrezza alcolica, all’uscita delle discoteche, sono state ritirate le patenti a cinque ragazzi che sono stati denunciati : P.U. 25 anni di Palermo, G.C. 25 anni, di Montelepre, P.G., 29 anni di Isola delle Femmine, G.L., 32 anni di Partinico ed M.S. 19 anni di Terrasini. Tutti sono stati sorpresi alla guida della propria auto con un tasso alcoolemico superiore a quello consentito. per sottrazione cose sottoposte a sequestro, i carabinieri hanno denuncito R.G. Classe 49 ANNI E G.P. 57 anni, entrambi di Carini in quanto sorpresi a circolare con autovetture sequestrate amministrativamente per mancata copertura assicurativa; reato quest’ultimo che è stato contestato ad altre 4 persone. Inoltre sono stati multati due giovani per inottemperanza all’obbligo di fermarsi all’alt dei militari disposto con la paletta; infine 6 persone per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e per condotte di guida pericolosa di varia natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.