ALCAMO. IN MANETTE RAPINATORE BANCA POPOLARE DI LODI – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

ALCAMO. IN MANETTE RAPINATORE BANCA POPOLARE DI LODI

Il palermitano Simone Tarantino, 26 anni, palermitano, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Alcamo perchè ritenuto responsabile della rapina perpetrata il 30 marzo scorso ai danni della banca popolare di Lodi di Viale europa. In quell’occasione, gli autori, con il volto coperto da passamontagna, minacciando impiegati e clienti, hanno pazientemente atteso diversi minuti all’interno dell’istituto di credito in attesa che la cassaforte a tempo si aprisse per poi trafugare circa 30.000 euro in contanti, rinchiudere dipendenti e clienti in un bagno per poi fuggire. A distanza di poco più di un mese, i militari sono riusciti ad identificare uno degli autori della rapina, grazie alle registrazioni dell’impianto di videorveglianza della banca, acquisite e visionate dagli investigatori. Gli elementi di prova raccolti dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Alcamo, hanno trovato piena condivisione da parte dell’Autorità Giudiziaria di Trapani che ha emesso, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per Simone Tarantino. Il giovane dovrà rispondere, in concorso con persone allo stato ignote, di rapina aggravata e sequestro di persona. A semplificare il compito degli investigatori nel rintracciare il soggetto da ammanettare, è stato lo stesso Tarantino che pochi giorni fà per altri reati è finito in manette e quindi si trovava già detenuto nel carcere dell’Ucciardone, dove gli è stato notificato l’ennesimo provvedimento restrittivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.