Sab. Ott 19th, 2019

Partinico, nascondeva droga in casa, arrestato un 20enne disoccupato

Arrestato due volte in meno di un mese. Un giovane disoccupato partinicese già sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per droga, è finito nuovamente nei guai sempre per lo stesso reato: detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Giuseppe Oliveri, 20 anni, è stato fermato dai carabinieri al termine di un servizio di osservazione nei pressi dell ’abitazione del giovane.
I miliari dell’ arma hanno documentato un via vai sospetto di persone e scoperto che veniva ceduta droga come confermato dai riscontri effettuati nei confronti degli acquirenti.
Immediata è scattata la perquisizione domiciliare, in via Baldassare Sgroi. Bene occultata in un mobile, i militari hanno scovato 100 grammi di marijuana di cui 90 suddivisi in quattro confezioni, già pronte per la vendita al dettaglio e ulteriori 10
grammi sempre di « erba», nonché materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione e 50 euro in contanti ritenuti provento dell’ attività di spaccio. La droga e tutto il materiale sono stati sequestrati.
L’ arrestato su disposizione del magistrato di turno è stato sottoposto ai
domiciliari in attesa dell ’ udienza di convalida. Oliveri era stato già arrestato sempre dai carabinieri della compagnia partinicese il 6 maggio scorso, quando nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto 57 grammi di marijuana e 3 hashish, oltre al materiale per il confezionamento della droga, un bilancino elettronico e 100 euro in contanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.