18 Ottobre 2021

Carini, il 16 e 17 ottobre visite guidate con le Giornate Fai d’Autunno

2 min read
Diffondi la notizia

Alla scoperta di cultura, bellezza, e paesaggio lasciandosi sorprendere da quanto ci circonda. Tornano, per la decima edizione, le Giornate Fai d’Autunno, organizzate dal Fondo Ambiente Italiano che, dal 1975 promuove e valorizza i beni culturali e paesaggistici del nostro Paese.
L’appuntamento è per il 16 e 17 ottobre, con le visite in 600 luoghi solitamente inaccessibili o poco noti in 300 città d’Italia, tra cui Carini. Qui, il locale gruppo Fai, propone un itinerario all’aria aperta tra natura, storia e archeologia dedicato al tema della riscoperta delle antiche vie di comunicazione lungo i sentieri del bosco della piana di Carini e Partinico, per ammirare la flora e la fauna della sterminata pianura che si apre davanti la cosiddetta grotta bianca, l’area archeologica di Manico di Quarara e la piccola Chiesa di Santa Venera. I volontari del Fai hanno programmato le visite guidate sabato 16 e domenica 17 dalle 10 alle 13.
 Tutti i visitatori potranno sostenere il FAI: è infatti suggerito un contributo non obbligatorio di 3 euro. La donazione online consentirà, a chi lo volesse, di prenotare la propria visita, assicurandosi così l’ingresso nei luoghi aperti dal momento che – per garantire la sicurezza di tutti – i posti saranno limitati. Chi lo vorrà potrà anche iscriversi al FAI online oppure nelle diverse piazze d’Italia durante l’evento. Agli iscritti saranno dedicate aperture speciali.   Le visite guidate si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19 e che l’accesso  anche nei luoghi di carattere naturalistico sarà possibile solo alle persone in possesso del Green Pass. Esclusi da questo obbligo i bambini al di sotto dei 12 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.