13 Giugno 2021

Capaci, il comune conferisce la cittadinanza onoraria al “Milite Ignoto”

1 min read
Diffondi la notizia

Il 4 novembre si celebrerà il primo centenario della traslazione del milite ignoto nel sacello dell’Altare della patria al Vittoriano. Per questo motivo l’Anci ha invitato i Comuni italiani ad aderire con un gesto simbolico. Invito che il Sindaco Pietro Puccio con determina sindacale n. 12 del 14 Aprile ha colto, intendendo rendere omaggio alla forza, al valore ed alla tenacia di tutti coloro che, in ogni tempo ed in ogni occasione, si sono sacrificati per la Patria. Alla luce del tragico periodo pandemico che stiamo attraversando e delle indicibili sofferenze diffusamente patite, attraverso questo atto s’intende, inoltre, dare un riconoscimento onorifico esteso anche a tutti coloro i quali si trovano in prima linea oggi nella lotto contro il virus, impedendo che esso metta ancor più a repentaglio la vita ed il benessere dell’intera Comunità nazionale. Rendendo dunque omaggio agli eroi italiani di ogni tempo, il Comune di Capaci si fa promotore dell’importante iniziativa di grande valore simbolico, essendo tra i primi ad accogliere la proposta di Anci e rende così il milite ignoto un concittadino del proprio Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.