12 Maggio 2021

Castellammare del Golfo, nel mese di marzo la raccolta differenziata ha superato l’80%

1 min read
Diffondi la notizia

Nel solo mese di marzo la percentuale di raccolta differenziata effettuata nel territorio comunale di Castellammare del Golfo ha raggiunto l’80,90%. Comincia a dare i suoi frutti il nuovo servizio ecologico che, dal primo ottobre dello scorso anno, nella cittadina turistica viene gestito dall’Agesp.    Un risultato considerevole visto che nel 2019 Castellammare del Golfo era fanalino di coda della relativa classifica nei comuni del trapanese.

«I cittadini hanno mostrato impegno e responsabilità comprendendo fin da subito che effettuare correttamente la raccolta differenziata dei rifiuti significa ottenere decoro urbano e benefici in termini di risparmio economico ed ambiente – afferma il sindaco Nicolò Rizzo – l’apertura del centro comunale di raccolta ed il nuovo servizio non consentono più alibi ma il cambio è soprattutto culturale. Per questo ci auguriamo che non si verifichino più gli atteggiamenti irrispettosi di chi continua a sbarazzarsi di ingombranti e rifiuti di ogni genere creando discariche a cielo aperto”.  

Il sindaco Rizzo ringrazia i cittadini e non nasconde la propria soddisfazione sul fatto che i risultati, ad  appena cinque mesi dall’avvio del servizio, superino ogni aspettativa. 

“Ci sono più aspetti sui quali stiamo lavorando per migliorarli e ci auguriamo non si verifichino più alcuni comportamenti incivili che purtroppo ancora permangono da parte di chi abbandona rifiuti sul territorio – conclude Rizzo –   al fine di educare al rispetto dell’ambiente, continueremo con un controllo sempre più capillare, anche grazie al supporto delle videocamere, così da sanzionare chi persevera con l’abbandono rifiuti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.