12 Maggio 2021

Aeroporto Vincenzo Florio, nuove rotte: isole greche ed Europa dell’est

3 min read
Diffondi la notizia

«La prossima estate 2021, i vacanzieri che si trovano sui lidi romagnoli o nelle splendide isole greche potranno decidere, con un semplice volo diretto, di raggiungere l’Isola di Mozia, le saline di Trapani o le altre bellezze del territorio, aggiungendo così storia e cultura alla propria vacanza, con una minima spesa ». Lo dichiara il presidente di Airgest, Salvatore Ombra, in occasione della presentazione delle nuove rotte della compagnia aerea Lumiwings che collegheranno l’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi con l’aeroporto Luigi Ridolfi di Forlì e con quelli di alcune isole greche e dell’Europa dell’Est, Romania e Polonia.
 
All’incontro di debutto delle nuove rotte della Summer 2021 erano presenti oltre al presidente di Airgest, Salvatore Ombra e al direttore generale Michele Bufo, la responsabile commerciale di Lumiwings, Chiara Rebughini e Michele Manzi dell’agenzia MZDS, responsabile della comunicazione della compagnia aerea privata con licenza greca, fondata nel 2015 che ha lavorato con importanti operatori aerei italiani, fornendo la propria esperienza operativa e commerciale in collegamenti sia nazionali che internazionali. La flotta sarà composta inizialmente da tre Boeing 737 da 139 posti.
 
 Dal 28 marzo partirà il Trapani-Forlì (Emilia Romagna) per sei giorni a settimana tranne il mercoledì. Da giugno a settembre voleranno il Trapani-Heraklion (Creta) il mercoledì; il Trapani-Santorini, martedì e sabato; Trapani-Rodi, martedì e sabato; Trapani-Katowice (Polonia),  lunedì e venerdì; Trapani-Lodz (Polonia), martedì e sabato; Trapani–Arad (Romania), lunedì e venerdì e Trapani-Craiova (Romania), lunedì e venerdì. Gli ultimi quattro con una sosta di 50 minuti a Forlì per la sanificazione dell’aeromobile.
  
La compagnia aerea Lumiwings ha lanciato tre tariffe: Light, Classic, Flex e si potrà far viaggiare in cabina il cane o il gatto con un solo euro di sovrapprezzo, nel periodo dal 1 giugno al 15 settembre. La Promo a 35 euro è già quasi esaurita. Il cambio del biglietto è gratuito fino al 31 ottobre, un bagaglio da 23 kg è incluso nella tariffa Light e Classic e 32 kg nella tariffa Flex su alcune tratte. Distribuzione vendita diretta sul web e attraverso il call center   dal lunedì al venerdì, dalle 09 alle 18, negli aeroporti nei maggiori GDS e, dalla prossima settimana, ci sarà anche un link diretto con le agenzie di viaggio. 

«Siamo entusiasti – ha detto Chiara Rebughini, responsabile commerciale della compagnia aerea Lumiwings – di affrontare insieme all’aeroporto di Trapani Birgi questa nuova sfida in un momento così particolare. I voli di Lumiwings collegheranno la Sicilia con Forlì, le mete della Grecia e le città dell’Europa dell’Est. Questa collaborazione porterà sicuramente ottimi frutti per la promozione e l’economia dei territori serviti. Stiamo avendo già grande richiesta dall’Europa dell’Est verso Trapani. L’affidabilità della nostra compagnia garantirà un servizio della massima qualità, che saprà fornire un valido supporto alla mobilità nazionale e internazionale».
 
 «Pur non essendo nuovi di questo mestiere – ha commentato Salvatore Ombra, presidente di Airgest – siamo emozionati nel presentare nuovi voli con una nuova compagnia aerea all’aeroporto di Trapani. Un incontro, quello con Lumiwings, nato in occasione di un TTG e maturato nonostante il lockdown, per il profondo desiderio da parte di entrambi di andare avanti. La Forlì è una rotta importante che ci rilancia verso l’Est Europa e quelle sulla Grecia sono assolutamente vincenti. Spero che non sia un punto di arrivo ma il punto di partenza e che il territorio risponda bene. Per la prossima Summer puntiamo a 30 rotte dal nostro aeroporto, l’obiettivo è quello che ci eravamo posti l’anno scorso ma traslato di un anno, e cioè di raggiungere e superare il milione di passeggeri e poter essere un valido punto del turismo nella Sicilia Occidentale e ripagare la Regione siciliana, socio di maggioranza per gli investimenti fatti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.