12 Aprile 2021

Carini, commerciante aggredisce direttore di cantiere : lavori sospesi

2 min read
Diffondi la notizia

Il direttore dei lavori di un cantiere comunale in corso a Carini sulla via  Santa Caterina e strade adiacenti, è stato aggredito da un commerciante dopo un’accesa discussione sorta, a quanto pare, per la polvere che si infiltrava all’interno del negozio gestito. L’esercente si sarebbe  lamentato per giorni con gli operai a cui avrebbe più volte chiesto di gettare un po’ d’acqua sul materiale edile utilizzato per la messa in posa delle nuove basole, proprio per limitare l’innalzamento delle polveri che sporcavano la merce in esposizione. All’ennesima richiesta, probabilmente avanzata con l’utilizzo di toni poco gentili, la discussione sarebbe degenerata al punto di arrivare alle mani. Pare, infatti che l’esercente abbia violentemente colpito a pugni il tecnico incaricato dall’ente locale di dirigere le opere di riqualificazione. Alla luce di quanto accaduto, il sindaco Giovi Monteleone ha sospeso il cantiere.

“Non ci può essere alcuna giustificazione per ricorrere alla violenza animalesca contro un giovane ingegnere che espleta con equilibrio e professionalità il proprio dovere – afferma il primo cittadino – ricordando a quanti si lamentano per la strada chiusa al transito o per la polvere che, al disagio momentaneo seguirà una decorosa sistemazione di una pavimentazione che, malridotta com’era, non solo era causa di insidia e di cadute per persone anziane, ma era veramente pericolosa e degradata”.

Della vicenda, l’amministrazione comunale ha informato il locale comando di polizia municipale.

Nell’esprimere solidarietà al direttore dei lavori, il sindaco Monteleone ha preannunciato che si “costituirà parte civile contro chi, già denunciato penalmente, ha commesso un atto violento e indegno di un paese civile, avendo colpito un professionista a servizio del comune di Carini e causando un danno per i giorni d’inattività del cantiere”.

Giovi Monteleone ribadisce che “atteggiamenti violenti come questo e vandalismi non saranno tollerati;  i lavori proseguiranno fino alla loro ultimazione per restituire il centro storico alla sua antica bellezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.