Alcamo, in dirittura d’arrivo i lavori al “Pala Verga”, “Cento passi” e “Paladangelo”

Diffondi la notizia

Saranno consegnati a breve i lavori effettuati alla Tensostruttura del PalaVerga di Alcamo. A darne notizia l’Assessore allo sport Filippo Salato.  Le opere finanziate con fondi comunali si sono rese necessarei anche a seguito dei danni che la struttura aveva subito, a dicembre del 2019, quando forti raffiche di vento distrussero la copertura del pallone tensostatico e, nei mesi seguenti,  le infiltrazioni di acqua piovana rovinarono il parquet. “Il PalaVerga è stato completamente rimesso a nuovo – afferma l’assessore Salato –  il tendone è stato infatti sostituito integralmente ed il nuovo è molto più resistente e di tecnologia superiore; mentre, per quanto riguarda il parquet è stata effettuata la levigatura e sostituite tutte le parti ammalorate, infine sono stati ridisegnati i campi di pallavolo e basket”. Nello stesso impianto sportivo altri lavori hanno riguardato gli spogliatoi e i bagni di pertinenza; sono stati sostituiti i corpi luminosi del campo da tennis adiacente ed  infine è stata allestita un’area dedicata ai bambini con l’installazione  di giochi per i più piccoli”. “Appena i lavori saranno ultimati – dice il sindaco Domenico Surdi – avremo un impianto sportivo tensostatico più moderno, più sicuro e funzionale alle esigenze degli sportivi”.   In dirittura d’arrivo anche le opere in corso nel nuovo campo polisportivo coperto Cento Passi, struttura adiacente agli spogliatoi del Centro Polisportivo Lelio Catella.

La struttura di nuova costruzione, finanziata con fondi PON del Ministero dell’Interno, auspicabilmente sarà consegnata alla Città di Alcamo a Febbraio;  i lavori infatti sono stati quasi ultimati, mancano solo le ultime rifiniture. “Portare avanti i lavori di questo campetto polisportivo non è stato facile – afferma il Sindaco Domenico Surdi  – a causa di svariati impedimenti, non ultimo il Covid-19 e difficoltà burocratiche, ma alla fine siamo riusciti a non perdere l’importante finanziamento ministeriale e, adesso – conclude – consegneremo alla Città un altro impianto sportivo all’avanguardia”. Altra situazione riguarda invece il Paladangelo, il Palasport in contrada Sant’Anna di proprietà del Libero Consorzio, ma in concessione ventennale all’Amministrazione Comunale, chiuso già da tempo a causa di problemi gestionali.  “I lavori per rendere la grande struttura coperta nuovamente accessibile e funzionante durano da tempo – ammette l’assessore Filippo Salato – e dovrebbero essere ultimati a metà febbraio. Per ora è in corso la pulizia straordinaria della struttura dove, nel tempo, i colombi penetrati all’interno hanno creato notevoli danni”. La stessa ditta che si è aggiudicata i lavori sta provvedendo a risolvere il problema a monte, chiudendo con apposite reti e dissuasori  le intercapedini a causa delle quali i volatili riescono ad introdursi nella struttura. “Il Paladangelo – conclude il Sindaco Surdi – è una delle strutture sportive più importanti del territorio provinciale, poterla restituire alla fruizione del mondo sportivo è uno dei nostri impegni”.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.