Montelepre, al via i lavori nel centro storico: in vigore nuovo piano traffico

Diffondi la notizia

Al via da stamani i lavori di  riqualificazione di Piazza Ventimiglia e del borgo sottostante l’omonima torre.  Un’opera attesa  che ha reso necessarie  alcune modifiche temporanee al piano traffico. Chiusi al traffico via della Torre e il tratto che da Piazza Regina Elena conduce a Piazza Ventimiglia.  I veicoli provenienti dalla Via Vittorio Emanuele si dovranno immettere obbligatoriamente in via Filippo Riccobono. Previsto il senso unico alternato in Piazza Regina Elena e in via Vittorio Emanuele, nel tratto compreso tra la Via Filippo Riccobono e la stessa piazza per i residenti nell’area; gli stessi dovranno immettersi obbligatoriamente sempre in via Filippo Riccobono. Anche la centrale Piazza Ventimiglia viene chiusa al traffico, così come un tratto della via Castrenze Di Bella da via Francesco Purpura e via Genova, a via Tocco. Disposto il divieto di sosta permanente nel tratto che va dal via della Torre all’omonimo vicolo.   veicoli provenienti dalla Via Francesco Purpura dovranno immettersi obbligatoriamente in Via Dante, mentre i veicoli provenienti dalla Via Castrenze Di Bella dovranno immettersi con entrata in Via Francesco Purpura con uscita su Via Dante. Doppio senso di circolazione in via Francesco Purpura nel tratto da Via Castrenze Di Bella a Via Dante e in via Vittorio Emanuele nel tratto da Via Soldato Di Misa a Via Galileo Galilei. Per arrecare meno disagi possibili ai residenti, i lavori, che dureranno secondo le previsioni 2 mesi, sono stati divisi in diverse fasi lavorative.  Durante questa prima fase sarà consentito il transito dei pedoni in Via della Torre e Piazza Ventimiglia, attraverso  la realizzazione di passerelle ai lati della strada, mentre in via Castrenze Di Bella verrà riservata la circolazione per scarico delle merci, acquisto medicinali urgenti e il transito dei mezzi di cantiere. “Comprendiamo – dice il sindaco Maria Rita Crisci – che questo piano traffico potrebbe comportare uno stravolgimento delle nostre abitudini, ma  l’obiettivo è avere una nuova piazza, un nuovo centro storico all’altezza della bellezza di questa comunità, per cui invito tutti ad avere solo un po’ di pazienza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.