Partinico, “Rinascita Partinicese” ripropone istanze al neo commissario Caruso

Diffondi la notizia

Con una lunga nota  il  movimento civico “Rinascita Partinicese” ha dato il benvenuto al neo commissario prefettizio Concetta Caruso, ringraziando  contestualmente il dimissionario Longo per l’impegno profuso in questi mesi di amministrazione del Comune e gli auguri per il nuovo incarico. Il Presidente Antonio Pollara ne approfitta per riproporre all’attenzione della commissione straordinaria, di cui apprezza impegno e risultati,   nuove forme di dialogo per consentire, alle realtà sane, di evidenziare criticità che attanagliano la città.  Nella nota, il comitato Rinascita Partinicese nel compiacersi per la stabilizzazione dei precari in servizio nell’ente locale auspica adesso un’adeguata attribuzione delle competenze al personale che, necessita di formazione e di una selezione concorsuale di nuove figure professionali per garantire la rotazione ed il proficuo ricambio generazionale nei ruoli di responsabilità. Pollara segnala inoltre che, a causa del cosiddetto “smart working” conseguente alle misure di contenimento dell’emergenza sanitaria, i cittadini incontrano alcune difficoltà a fruire dei servizi, a qui l’idea di proporre nuove forme di comunicazione e di interazione più agevoli e chiare per tutti i cittadini per mantenere l’efficienza della macchina amministrativa. Allo stesso tempo si chiede adeguata attenzione verso il verde pubblico e le ville, in stato di inaccettabile degrado, auspicando immediati, continui e programmati interventi di cura e manutenzione. Infine, Rinascita Partinicese chiede alla Commissione di intervenire  per segnalare a chi di competenza lo stato di incuria in cui versa il centro raccolta rifiuti di Viale dei Platani che, come accertato e verificabile, nei giorni di pioggia diventa impraticabile a causa dell’accumulo di acque e fanghiglia con notevole disagio per gli operatori e gli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.