Carini, fermato con un etto di cocaina in tasca: arrestato

Diffondi la notizia

Portava con se 100 grammi di cocaina. In manette a Carini D.A.A. di 43 anni, volto già noto ai carabinieri della locale stazione. Per lui l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso di un servizio di controllo del territorio e prevenzione, hanno lo hanno fermato nella piazza antistante la stazione ferroviaria mentre era alla guida della propria autovettura. Insospettiti dal nervosismo mostrato dal conducente, i carabinieri hanno deciso di approfondire gli accertamenti e di procedere alla perquisizione veicolare e personale scoprendo che l’uomo custodiva nelle proprie tasche due diverse buste di cellophane contenenti complessivamente oltre 100 grammi di cocaina. Il detentore di droga è finito in manette ed è stato associato alla casa circondariale Lorusso-Pagliarelli, in attesa dell’udienza di convalida; la droga, che nelle piazze di spaccio sarebbe fruttata fino a 20.000 euro, è stata sottoposta a sequestro e sarà trasmessa al laboratorio analisi del Comando Provinciale di Palermo per le verifiche quantitative e qualitative del caso.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.