19 Settembre 2021

Carini, si è spenta suo Maria Serena Evola: il cordoglio della Chiesa Madre

2 min read
Diffondi la notizia

Si è spenta Suor Maria Serena Evola, al battesimo Francesca, sorella Cappuccina dell’Immacolata di Lourdes, di origine carinese, figlia di San Francesco d’Assisi e della Beata Maria di Gesù Santocanale. Questa mattina i suoi funerali sono stati celebrati a Palermo, ma nel tardo pomeriggio di oggi la sua salma è attesa nel cimitero di Carini per riposare per sempre, in attesa della risurrezione, nella tomba di famiglia.  Suor Maria Serena ha amato Cristo suo sposo e la Chiesa Madre come consacrata con umiltà, semplicità e grande amore, secondo il carisma delle Suore Cappuccine. Il suo sorriso, la sua parola pacata e serena, infondeva in tutti pace e gioia interiore. Ha amato con affetto speciale i sacerdoti, e in modo materno e particolare i sacerdoti carinesi. Ha svolto con grande spirito di sacrificio il servizio di Madre Generale dell’Istituto delle Cappuccine dell’Immacolata di Lourdes, seminando pace e bene. “A Suor Maria Serena, che ha incontrato Cristo suo sposo- dice l’Arciprete di Carini Don Giacomo Sgroi – auguriamo di esultare con lui nella gloria, accolta dalla Beata Vergine Maria, da San Francesco e dalla Beata Maria di Gesù Santocanale e da tutti gli Angeli e i Santi, unendo la sua voce all’inno che risuona nelle sedi celesti. A nome di tutti i Sacerdoti, i Religiosi e le comunità parrocchiali della nostra Città di Carini – conclude Don Giacomo –  esprimo alla Madre Generale Suor Giusy di Dio e a tutte le Suore Cappuccine, e a Suor Gaudenzia, Suor Francesca e Suor Maria Teresa e alla famiglia Evola, la nostra vicinanza e il nostro affetto assicurando la nostra preghiera e il ricordo nel Sacrificio Eucaristico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.