Carini, hanno montato gli stand nonostante il divieto: denunciati 56 mercatari

Diffondi la notizia

Cinquantasei mercatari sono stati denunciati dal Corpo di Polizia Municipale di Carini guidato dal comandante Marco Venuti.

Gli standisti avrebbero disatteso l’ordinanza emanata dal sindaco appena rieletto Giovì Monteleone che imponeva la chiusura del mercatino settimanale del martedì per limitare la diffusione del coronavirus.

Il provvedimento è stato emesso fino al prossimo 27 ottobre, ma ciò nonostante,  martedì scorso, gli ambulanti hanno allestito le bancarelle. Sul posto sono intervenuti i caschi bianchi che hanno identificato tutti i commercianti denunciandoli all’autorità giudiziaria.

La prossima settimana nella zona di via Serpotta in cui viene allestito il mercatino settimanale, gli agenti di polizia municipale, coadiuvati da altre forze dell’ordine metteranno in atto un vero e proprio presidio per impedire agli standisti di montare le proprie attrezzature. I commercianti che disattenderanno di nuovo l’ordinanza rischiano un’ulteriore denuncia e la revoca della licenza commerciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.