Castellammare del Golfo, sopralluogo al porto dell’Ass. Reg. alle infrastrutture Marco Falcone

Diffondi la notizia

Sopralluogo al porto di Castellammare del Golfo, ieri, dell’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone e del presidente di Agripesca Sicilia Toni Scilla, per verificare lo stato dell’infrastruttura dopo il completamento delle indagini geologiche per il primo lotto di lavori. La loro presenza lancia un segnale di costante pressione sullo stato dell’arte dell’importante opera pubblica, il cui iter è stato recentemente sbloccato dopo lungo un periodo di fermo del cantiere a causa di un’indagine della Procura scattata nel 2010 per sospetto utilizzo di cemento depotenziato, con al seguito una serie infinita di pastoie burocratiche. «La Regione, ente gestore dei lavori, – ha precisato il sindaco Nicola Rizzo – dopo aver riaffidato i servizi di ingegneria per la progettazione esecutiva del primo lotto delle opere di messa in sicurezza del porto di Castellammare, ha già avviato e concluso le indagini geologiche che sono importanti per lo sblocco del cantiere. Ci auguriamo l’iter proceda speditamente mentre noi continueremo a monitorare il percorso con attenzione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.