San Giuseppe Jato, in isolamento i genitori del neonato positivo al covid-19

Diffondi la notizia

Sono in isolamento domiciliare in attesa di tampone i genitori del neonato di San Giuseppe Jato  risultato positivo al covid-19. Il piccolo di appena 29 giorni è  attualmente ricoverato presso l’Ospedale Cervello di Palermo sotto la stretta osservazione dei medici. Ad assicurarlo è il sindaco Rosario Agostaro, il quale aggiunge che, al momento, non si hanno certezze su come e dove il neonato possa avere contratto il coronavirus. “Ho avuto contatti telefonici con il dott. Giuseppe Motisi, responsabile del servizio di Prevenzione Territoriale di Partinico – spiega Agostaro –  che però, così come il suo staff, si trova in isolamento per essere rimasto contagiato. Sono in continuo contatto con la dottoressa Daniela Faraoni dirigente generale dell’Asp Palermo – prosegue il primo cittadino – che ha già attivato tutte le procedure per fare i tamponi ai familiari del bambino ed avviare la necessaria indagine epidemiologica. Attendiamo quindi ulteriori sviluppi per capire se e quanti casi positivi possano esserci a San Giuseppe Jato”.  Il sindaco Agostaro infine, rivolgendosi ai cittadini, li invita ad attenersi  strettamente alle misure di contenimento del covid-19, a rispettare il distanziamento sociale e ad indossare la mascherina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.