Montelepre, Don Gaspare Randazzo ha salutato la comunità parrocchiale della Chiesa Madre (Video)

Diffondi la notizia

Con visibile commozione, Don Gaspare Randazzo ha salutato ieri la comunità parrocchiale della Chiesa Madre di Montelepre che regge da ben 46 anni.  

Nato il 18 agosto del 1942, Don Gaspare Randazzo è stato ordinato sacerdote a Monreale il 29 giugno del 1966 dall’arcivescovo Corrado Mingo e all’epoca officiò la sua prima messa la stessa sera, a Montelepre, insieme a Monsignor Ferrara.   Dopo una breve esperienza da vice parroco alla “Casa Santa” di Partinico, nel 1970 venne trasferito nel paese natiò, nella parrocchia di Santa Rosalia retta da monsignor Giuseppe Provenzano. Ma celebrava messa anche a Borgo La Pietra nei pressi di Gibellina. Quattro anni dopo l’ingresso in Chiesa Madre e la nomina di Arciprete.

Dal prossimo 20 settembre andrà in pensione, ma continuerà a celebrare messe nella Chiesa di Sant’Antonio. Sulla sua collaborazione conta molto il nuovo Arciprete, Don Dario Russo che si insedierà nel Duomo cittadino domenica prossima.

Ieri pomeriggio, nella celebrazione trasmessa anche in diretta Facebook da Am Arte Video Production a cui si sono collegati tutti i suoi parenti che vivono in Argentina, il prelato ha voluto ringraziare quanti in questi lunghi anni lo hanno collaborato nel portare avanti il suo mistero sacerdotale; un gruppo parrocchiale che gli ha dedicato tanti messaggi di affetto anche attraverso un video che è stato proiettato al termine del suo sentito e commosso intervento concluso in lacrime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.