San Cipirello-Corleone- Partinico, 23 mln si € della Città Metropolitana per sistemare le strade di collegamento

Diffondi la notizia

 Ventitre milioni di euro per interventi sulla Strada provinciale 2 e sulla strada provinciale 4. Ad annunciarli è la direzione Viabilità della Citta Metropolitana di Palermo. Che ha già avviato l’iter di due gare: una da 4.748.000 euro per la sistemazione del piano viabile della San Cipirello-Corleone, nel tratto che va dal chilometro 14 fino a Corleone; l’altra, da 500 mila euro, prevede invece un intervento sulla Strada provinciale 2, dal bivio di Fellamonica fino a San Cipirello. «Lo scorso anno, facendo seguito all’accordo di programma sottoscritto con i Comuni del Corleonese e alle richieste dei territori, si è dato seguito alla progettazione degli interventi sull’asse viario Corleone-Partinico», fa sapere l’i n ge g n e re Salvatore Pampalone, responsabile della direzione Viabilità. Nello specifico, nel Piano triennale delle opere 2020-2022, sono stati inseriti sei diversi interventi per la San Cipirello-Corleone e tre per la San Cipirello-Partinico. Interesseranno i tratti dissestati sulle due arterie provinciali che collegano il Corleonese, la Valle dello Jato e il Partinicese. In particolare sulla Strada provinciale 4, c’è uno stanziamento regionale da 4 milioni per la frana dal chilometro 19 al 22,70; 5.350.000 per il tratto di Pietralunga e altri 5 milioni, con fondi ministeriali, sul piano viario che va da San Cipirello al chilometro 10 e altri 2,5 nei quattro chilometri successivi. Per la frana all’altezza del chilometro 22 e 700 si interverrà invece con i fondi del commissario straordinario per i dissesti idrogeol og i c i . «Si tratta – spiegano i tecnici – di una frana a monte della sede viaria che ha fatto slittare la sede stradale di 14 metri circa». L’importo complessivo è di 5 milioni. Gli altri lavori, che riguardano la Strada provinciale 2 e l’Intercomunale 17, ovvero la via Berlinguer di San Cipirello, prevedono invece stanziamenti per complessivi 2 milioni e 600 mila euro. Soddisfazione è stata espressa in una nota dal sindaco della Città Metropolitana di Palermo, Leoluca Orlando: «Così come per altre aree della ex provincia, la Città Metropolitana, con le sue strutture tecniche, ha organicamente affrontato l’annoso problema e le troppe criticità della viabilità nel territorio tra San Cipirello e Corleone. Desidero esprimere – ha aggiunto Orlando – apprezzamento e esortazione per i tanti interventi indispensabili per la vivibilità di una vasta zona a servizio di cittadini, agricoltori e turisti. Un’attività che ha potuto e potrà essere svolta oggi grazie alla predisposizione di risorse finanziarie e di progetti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.