Violenza sulle donne, due arresti: uno a Cinisi l’altro a Corleone

Due donne stanche di subire botte, minacce e violenze psicologiche dai rispettivi mariti, hanno trovato la forza di rivolgersi alle forze dell’ordine, denunciandoli e facendoli arrestare. E’ accaduto a Cinisi e a Corleone. Nel primo caso, la vittima si era già rifugiata a casa di congiunti, decisa a lasciare il consorte per ricominciare a vivere. Ma il marito 47enne, non accettando la decisione della separazione, per l’ennesima volta avrebbe cercato di incontrare la donna che, preoccupata per le conseguenze si è fatta forza ed ha allertato i carabinieri della stazione di Cinisi. Giunti sul posto, i militari hanno messo le manette ai polsi dell’uomo. L’arresto è scattato anche per l’uomo di Corleone che per 10 anni avrebbe vessato e maltrattato la moglie anche davanti ai figli minori. La donna, di fronte all’ennesimo episodio di violenza ha chiamato il 112, raccontando poi ai carabinieri intervenuti, la sua terribile storia. Entrambe le vittime di violenza, sono state allontanate dalle rispettive case familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.