Carini, reflui di Cinisi e Terrasini a Ciachea, nasce il comitato per il sì

Costituito a Carini il comitato cittadino per il si al Nuovo Depuratore e Rete Fognaria a Ovest di Villagrazia. E’ coordinato dal giornalista Roberto Conigliaro e composto da  Santina Di Salvo, Architetto Ricercatore Universitario, Margherita Ammirata – Impiegat, da  

Manuela Faso – Docente, da Salvatore Mignano – Customer Service Agent e da Roberto Ferro-  Dirigente Bancario. Gli stessi sono favorevoli all’opera per i benefici che la città ne trarrebbe: ovvero la realizzazione della rete fognaria prevista dal parf, l’mmodernamento dell’impianto di Depurazione di C/da Ciachea e il ripristino del pennello a mare. Secondo i promotori del comitato per il si, con la realizzazione di questa opera si otterrebbe la riqualificazione ambientale della Costa, con il mare che tornerebbe azzurro, pulito e balneabile; la restituzione di un Servizio mai reso, quello della rete per il conferimento dei reflui già pagato con gli oneri di urbanizzazione per circa 5.000 abitazioni e 20.000 utenze, l’abbattimento dei costi di gestione dell’impianto di depurazione e la conseguente riduzione del relativo canone in bolletta, le ricadute occupazionali sul territorio di Carini, generate da un’opera di 35MLN di euro. Tutte motivazioni – scrive il comitato per il si al depuratore in una nota- che ci spinge a far accelerare i processi burocratici, per far partire quanto prima il cantiere e vigilare sulle modalità di realizzazione dell’opera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.