Terrasini, si è spento l’insegnante e papà del marranzano Salvo Galiano

Si è spento dopo una lunga malattia, lo scrittore, poeta, pittore e suonatore di marranzano Salvo Galiano.

I funerali si svolgeranno a Cinisi nella Chiesa Redemtoris Mater di Cinisi, oggi alle ore 15.00.

Salvo Galiano era Laureato in disegno e Storia dell’Arte, è stato professore di Educazione Artistica presso le scuole secondarie di primo grado in diversi comuni della Sicilia occidentale. Critico d’arte, grafico, scrittore e saggista. Esperto in discipline pittoriche, maioliche, ceramiche e nei processi di ceramizzazione. Ha partecipato a numerosi eventi culturali e sociali in Sicilia promossi dalla Regione, dal MIUR e dall’attuale comune di residenza che è Terrasini.

Nel 1984 ha curato la presentazione del libro dal titolo “Un Uomo – La sua Vita”, realizzando il disegno in copertina con inchiostro di china; nel 2005 ha curato la pubblicazione di una monografia e una critica d’arte al collagista Cosimo Rizzuto, artista internazionale, dal titolo: “Ricordati di Ricordare” dedicato a Pier Paolo Pasolini. Si trova presso la Biblioteca della Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea – GNAM – Roma e nella Biblioteca del Museo nazionale delle arti del XXI secolo – MXXI – Roma; nel 2009 recensione critica all’artista Matteo Nania – Sulle ali della memoria da Terrasini a New York; nel 2010 recensione critica alle opere pittoriche di Valentina Lo Duca di Terrasini; nel 2010 ha fatto parte della commissione giudicatrice del concorso di poesie in lingua siciliana “1* Premio Giovanni Meli” a cura dell’Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione di Cinisi; nel 2010 ha recensito le opere scultoree di Antonino Castro dal titolo “Ho Incontrato un artista” ; nel 2018 ha pubblicato il libro “Le Favole di Esopo”, realizzando 33 favole scelte da Esopo, acquarellate per il libro di Billeci Editore; nello stesso anno ha curato la postfazione e l’editing per il libro dal titolo “Il Destino di un Sogno” scritto a due mani da Alessandro Lombardo e Francesco Billeci, la prefazione e l’editing del libro dal titolo “Petali di Rose” di Giusy La Mantia di Palermo, la prefazione del libro “Vittime e stragi d’Italia” di Francesco Billeci e la postfazione ed anche la copertina del libro “Vagando tra le poesie di mio nonno” di Federico Virzì; nel 2019 ha realizzato i disegni per il libro “Le fiabe di Rosa” di Rosa Di Pino; nel 2019 ha curato la recensione per la poetessa Giovanna Fileccia, durante la presentazione del libro Marhanima presso l’Arsenale della Marina Reggia di Palermo; nello stesso anno ha pubblicato i volumi “Racconti e Poesie” del poeta siciliano Vincenzo Li Cavoli, con il sottotitolo “Rovistando in un cassetto della mia scrivania” e “Racconti Umoristici”.

Ha partecipato, esibendosi con il marranzano, suo strumento musicale tanto amato, in diversi eventi e presentazioni di libri: “Strade parallele di Billeci & Ferrante – Terrasini”, “Rarichi di Puisia – Palermo” di Giovanni Mattaliano; “Perfume”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.