Per ricordare Paolo La Rosa, lenzuola bianche a Cinisi e Terrasini

Diffondi la notizia

Domenica prossima saranno trascorsi tre mesi dalla morte Paolo La Rosa, il giovane di Cinisi barbaramente ucciso a Terrasini nella notte tra il 23 e il 24 febbraio scorsi.

“Tre mesi che non è più tra noi – scrive sui social la zia Maria Grazia Lo Cricchio – tre mesi che non possiamo più sentire la sua voce se non in registrazioni passate per un omicidio che ha spezzato il corso della sua e della nostra vita”.

Per questa ricorrenza, la famiglia di Paolo chiede a chi ancora non lo avesse fatto, di appendere un cartello, un lenzuolo, uno striscione con la scritta #giustiziaperpaolo. “Perché quello che ti è stato fatto non si può accettare – scrive ancora la zia di Paolo – perché non possiamo e non dobbiamo dimenticare, perché giustizia, ma quella vera, sia fatta. Noi – conclude – non molleremo mai”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.