Lun. Mag 25th, 2020

Trappeto, dal 10 al 14 aprile divieto assoluto di circolazione di auto e pedoni

Giro di vite del comune di Trappeto per scoraggiare qualsiasi violazione alle norme imposte dal governo con l’avvicinarsi delle festività pasquali. Il sindaco Santo Cosentino ha emanato un’ordinanza che impone divieto assoluto, dal 10 al 14 aprile, della circolazione di veicoli e pedoni nelle zone periferiche o di villeggiatura e in tutto il territorio comunale. Disposta l’intensificazione dei controlli nelle zone in questione, attraverso la collaborazione di tutte le forze dell’ordine e previste multe salate per chi non si attiene alle disposizioni dettate nel provvedimento. Il sindaco Cosentino, nel dettaglio ha ordinato:

La chiusura al transito veicolare e pedonale, con esclusione dei residenti, dalle ore 12.00 di Venerdì 10 Aprile fino alle ore 7.00 di Martedì 14 Aprile, nelle Contrade ricadenti nel territorio del Comune di Trappeto, San Cataldo – Piano Del Re – S. Giuseppe – Piano D’Inferno – Ciammarita – Giambruno – Badiella – Piano di Fico – Croce Vanella, e precisamente: 1) Via Calajò intero tratto fino all’intersezione S.S. 187; 2) Strada Comunale Piano del Rè intero tratto fino all’intersezione alla S.S. 113; 3) Via Salvina intero tratto fino all’intersezione alla S.S. 187; 4) Via Cerasella 1 (C/da S. Cataldo) intero tratto lato mare e monte fino all’intersezione alla S.S. 187; 5) Via Cerasella 2 (C/da S. Cataldo –P.no Inferno) intero tratto lato mare fino all’intersezione alla S.S. 187 e che prosegue dal lato monte fino al congiungere il territorio di Partinico; 6) Via Marina C/da Piano Inferno (lato Mare) intero tratto fino all’intersezione con la S.S. 187 e che prosegue dal lato monte fino al congiungere il territorio di Partinico C/da S. Giuseppe; 7) Via Ciammarita (lato mare) intero tratto fino all’intersezione con la ex S.S. 187 e che prosegue dal lato monte S.P. n° 43 fino al congiungere il territorio di Partinico; 8) Via interpoderale (C/da Puma) intero tratto che si diparte dal lato est fino all’intersezione con la S.S. 187 dal lato ovest; 9) Via Giambruno intero tratto fino all’intersezione con la via ex S.S. 187 lato est fino a congiungere il territorio di Partinico; 10) Via Valle Fondi fino a congiungere il territorio di Partinico; 11) Via comunale Piano di Fico fino a congiungersi con la strada Badiella (lato Balestrate) a confini dei territori di Balestrate e Partinico; 12) Via comunale Croce Vanella fino all’intersezione con la S.S. 187 lato ovest e fino a congiungersi con il territorio di Balestrate; 13) S.P. n° 116 fino all’intersezione con la S.S. 187 lato ovest e fino congiungere la C/da Piano di Fico-Badiella territorio di Balestrate; In corrispondenza delle chiusure dovranno essere collocate delle barriere con segnaletica rifrangente e dovrà essere lasciato un passaggio per consentire il passaggio ai residenti ed alle forze dell’ordine.

La predetta ordinanza è valida dalle ore 12 di Venerdì 10 Aprile fino alle ore 7.00 di Martedì 14 Aprile, fatta eccezione per gli imprenditori agricoli che potranno accedere ai loro fondi rustici nelle giornate di Venerdi 10 Aprile dalle ore 12.00 alle ore 18.00 e Sabato 11 Aprile dalle ore 7.00 alle 13.00;

Dalla superiore Ordinanza sono escluse oltre ai residenti i veicoli delle Forze dell’Ordine, i mezzi di soccorso, i mezzi della Protezione Civile.

Le Forze dell’Ordine e gli Agenti di Polizia Municipale sono incaricati dell’esecuzione del presente provvedimento, come previsto dall’art. 12 del C.D.S. Le norme di cui sopra saranno portate a conoscenza della cittadinanza a mezzo dei prescritti segnali stradali e pubblicate all’albo pretorio del comune di Trappeto e inserita nel sito ufficiale del Comune di Trappeto www.comume.trappeto.pa.it.

Si avverte che in caso di violazioni alla predetta ordinanza, ai trasgressori saranno applicate le sanzioni vigenti in materia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.