Lun. Mag 25th, 2020

Isola delle Femmine, il sindaco lancia appello ai cittadini

“Chiedo a tutta la Cittadinanza un ulteriore prova di maturità e responsabilità,per superare queste due settimane di ulteriori sacrifici e allontanare il pericolo del contagio di Coronavirus nella nostra Comunità di Isola delle Femmine”. È l’accorato appello del sindaco Stefano Bologna che chiede la collaborazione di tutti per non sottovalutare
il pericolo e non vanificare il duro lavoro e gli enormi sacrifici economici,umani e sociali sostenuti in queste 3 settimane da tutte le famiglie isolane a causa del “DISTANZIAMENTO SOCIALE”.

“Con l’ottimo lavoro svolto dalle Forze dell’ordine del nostro Comune, Carabinieri e Vigili Urbani,dai Medici, Infermieri,e Farmacisti, e da tutte le categorie di Lavoratori che assicurano i servizi Essenziali – dice il primo cittadino – cominciamo a vedere una”” LUCE IN FONDO AL TUNNEL””, ma non dobbiamo assolutamente distrarci e fino al 13 APRILE, #DOBBIAMO RESTARE A CASA. Intanto continua incessante la SOLIDARIETÀ, per l’iniziativa della SPESA SOSPESA, una pagina BELLISSIMA della storia e della Cittadinanza di Isola delle Femmine: Supermercati,Panifici,Aziende,Semplici Cittadini,Imprenditori,Professionisti,Operai,Impiegati,Pensionati….un’intera Comunità protesa ad aiutare e a contribuire ad alleviare i bisogni del prossimo in questi giorni di difficoltà.
“GRAZIE A TUTTI I VOLONTARI,CARITAS,PROTEZIONE CIVILE e a chi – aggiunge Bologna – svolgendo il proprio lavoro in questi giorni non guarda l’orologio e la fatica”.
Intanto l’Amministrazione Comunale entro lunedì comincerà l’erogazione dei BUONI SPESA alle famiglie in difficoltà con i contributi già stanziati dal Governo Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.