Gio. Mag 28th, 2020

Cinisi, salgono a tre le persone contagiate da coronavirus

Aumentano i casi di coronavirus a Cinisi. Sale a tre il numero dei contagiati. A differenza dei primi due casi, totalmente asintomatici, questa terza persona, che vivrebbe da sola e che avrebbe un’età avanzata, ha manifestato i sintomi tipici dell’infezione, al punto da indurre i medici a predisporre il suo ricovero presso il Covid Hospital di Partinico. Le sue condizioni, come ha assicurato il sindaco Giangiacomo Palazzolo durante una diretta Facebook, sembrano comunque non destare particolari preoccupazioni. La situazione sarebbe sotto controllo. Dall’indagine epidemiologica in corso, le tre persone ad oggi contagiate non avrebbero avuto contatti fra loro, ne’ tantomeno è stata rilevata una correlazione nelle rispettive reti di frequentazioni. Il primo cittadino ha posto l’accento sul fatto che non si conosca ancora il caso 0, cioè colui che possibilmente asintomatico, possa avere portato il virus in paese e provocato questi primi i contagi. In merito invece al passeggero affetto da Covid 19, partito da Dublino con scalo a Roma ed atterrato ieri sera nello scalo di Punta Raisi, il sindaco Giangiacomo Palazzolo ha già chiesto al governatore siciliano di sospendere i voli di linea all’aeroporto Falcone e Borsellino, in cui consentire esclusivamente l’arrivo di voli speciali con passeggeri che necessitano di rientrare a casa, nel rispetto dei del loro diritto, ma solo dopo i dovuti approfonditi accertamenti medici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.