Ven. Giu 5th, 2020

Capaci, il comune avvia raccolta fondi per famiglie bisognose

Il comune di Capaci ha avviato una raccolta di fondi e di generi di prima necessità, alimentari e non, per andare incontro alle esigenze manifestate dalle famiglie più bisognose in piena emergenza covid-19. “La crisi economica conseguente alle misure governative adottate per il contenimento della diffusione del contagio di coronavirus – scrive il sindaco Pietro Puccio in una nota – rappresenta l’altra faccia della stessa medaglia della crisi sanitaria provocata dall’emergenza. Essa sta mettendo in ginocchio le fasce sociali più deboli della cittadinanza, quelle in cui non vi sono entrate certe, o i cui componenti svolgono attività lavorative che, con il rigido regime di domiciliazione coatta, sono state temporaneamente vietate. Per cercare di alleviare in parte la situazione di disagio e di sofferenza di queste famiglie, abbiamo deciso di lanciare una campagna di sensibilizzazione per la raccolta di fondi e di beni di prima necessità (generi alimentari, prodotti per l’igiene personale, detergenti, disinfettanti, ecc.)”.


Chi volesse aderire a questa campagna di solidarietà può farlo in due modi:

  • Attraverso un Bonifico bancario intestato a: NOPCEA – Nucleo Operativo di Protezione Civile Emergenza Ambientale, Codice IBAN IT60 F030 6909 6061 0000 0147 255, presso Banca Intesa, con la causale: Covid-19 Capaci;
  • Telefonando ad uno dei seguenti numeri: 389-9636402 o 388-1526078, comunicando la propria disponibilità ad offrire dei generi di prima necessità e concordando con gli operatori le modalità per il loro ritiro.

  • “Confidiamo nella sensibilità e nella solidarietà dei nostri concittadini che – conclude il sindaco di Capaci – siamo certi, dimostreranno il loro gran cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.