Mer. Giu 3rd, 2020

Tra Montelepre, Terrasini, Capaci e Cinisi create più di mille mascherine artigianali (Video)

Continua l’azione di solidarietà portata avanti da diverse persone di alcuni comuni del comprensorio in favore dell’intera comunità, per sopperire alla mancanza di mascherine in piena emergenza covid-19. Anche l’azienda di Montelepre “I Sarti Italiani”, da giorni confeziona presidi artigianali, non a norma, per distribuirle gratuitamente alle forze dell’ordine, associazioni ed enti impegnati in prima linea nella lotta alla diffusione al coronavirus. Da qualche settimana, ormai, anche alcune signore di Montelepre, Capaci, Cinisi e Terrasini, sarte o che semplicemente si dilettano nel cucito, si sono messe a disposizione per creare donare tutte le mascherine che finora sono riuscite a realizzare. Ad Agata Barone, alla signora Temperino e a Rosanna Spadafora di Montelepre, ad Angela Badalamenti di Capaci e Teresa Vitale di Cinisi, si è aggiunta Provvidenza Ruvolo di Terrasini. Già la scorsa settimana, Teresa Vitale di Cinisi ne aveva consegnate 50 al sindaco di Terrasini Giosuè Maniaci; altre 50, delle 500 mascherine personalmente cucite,  le ha consegnate adesso agli assessori Arianna Fiorenza e Nicola Ventimiglia. Peraltro il primo cittadino di Terrasini con la sua giunta ha acquistato con propri fondi 2 strumenti per aereosol che sono stati donati all’Associazione Imago così come la stessa Vitale aveva richiesto per aiutare persone anziane e bisognose del paese. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.