Dom. Apr 5th, 2020

Omicidio La Rosa, ci sarebbe già un fermo. Coinvolti ragazzi tra Cinisi e Terrasini (Video)

E’ stato brutalmente accoltellato, il giovane Paolo La Rosa, il 21enne di Cinisi che ha perso la vita a seguito dei profondi tagli che gli sono stati inferti con più fendenti sia sull’addome che sul collo. Il giovane, è stato ucciso stanotte, alle 3,30, al culmine di una lite avvenuta tra via Di Stefano e Piazza Titì Consiglio, a Terrasini, dopo una serata trascorsa in discoteca, tra due gruppi di ragazzi. All’ospedale di Partinico Paolo La Rosa è giunto privo di vita. Sarebbe spirato in un’ambulanza del 118 durante la corsa verso il nosocomio.  I responsabili della tragedia che ha scosso due intere comunità, hanno le ore contate. L’intera area dove è avvenuta la rissa è video sorvegliata. In zona ci sono sia le spy cam del comune che altri dispositivi piazzati da diversi commercianti nelle proprie attività. I carabinieri della Compagnia di Carini che indagano sull’accaduto, stanno già visionando le immagini per ricostruire i fatti, avvalendosi anche delle testimonianze di alcuni ragazzi che, nonostante l’ora tarda, avrebbero assistito al  delitto. L’inchiesta è coordinata dalla Procura di Palermo.  Bisognerà chiarire se lo scontro sia iniziato in discoteca oppure al di fuori della stessa e se i giovani coinvolti avessero tutti trascorso la serata nello stesso locale in cui era stata la vittima. I militari hanno ristretto le ricerche ad un preciso nucleo di giovani che si sarebbero allontanati dal luogo della rissa e che sono  ricercati per essere ascoltati e, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe già esserci stato un fermo. Gli investigatori, inoltre, starebbero valutando un possibile collegamento con un analogo episodio avvenuto, lo scorso 7 settembre,   alle 5 del mattino, quando al pronto soccorso dell’ospedale di Partinico si presentò con ematomi al volto e ferite di arma da taglio all’addome, Pierpaolo Celestre, un 20 enne di Borgetto.   Il giovane aveva raccontato ai carabinieri di essere stato ferito un’ora prima nei pressi della spiaggia di Magaggiari di Cinisi. Nel corso delle indagini sembra che Celestre sia stato aggredito per futili motivi, pare per motivi sentimentali, da quattro ragazzi che potrebbero essere stati identificati dai carabinieri  e che, dopo mesi di indagini erano in procinto di chiudere il cerchio. L’omicidio di Paolo La Rosa, secondo alcune indiscrezioni,  potrebbe essere collegato all’episodio registrato a Magaggiari mesi prima,  di cui non si era saputo nulla. La vittima era conosciutissima, sia a Terrasini che a Cinisi, dove viveva con la sua famiglia che gestice il ristorante Grace e dove lui stesso nel week-end dava una mano.   Dopo avere aiutato il padre, anche ieri sera, il giovane era uscito con degli amici per andare a ballare nel primo giorno di carnevale  a Terrasini, alla discoteca Millennium. Purtroppo, invece, quello che doveva essere un momento di svago si è trasformato in un appuntamento con la morte. La rissa è avvenuta  a circa 30 metri dalla discoteca Millennium che, a quell’ora,  era già chiusa. La zona è attualmente presidiata dai carabinieri della compagnia di Carini per i rilievi di rito. Dalla rilevante presenza di sangue rinvenuto sul posto, il delitto sarebbe stato efferato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.