Mer. Giu 3rd, 2020

Spycam nel bagno del comune di Borgetto, la solidarietà delle Consigliere

Le consigliere comunali di Borgetto Albano, Faraci e Jerbi intervengono sul ritrovamento di una microcamera in uno dei bagni del palazzo municipale, manifestando il loro “sdegno per il vile atto che offende tutte le donne,  in  particolar modo le lavoratrici in servizio nell’ente locale che, sono state violate nella loro intimità sul luogo di lavoro, dove dovrebbero sentirsi sicure e rispettate”.

“Come donne e lavoratrici – prosegue la nota –  ancor prima che come donne amministratrici che fruiscono della Casa Comunale, vogliamo comunicare la nostra solidarietà alle dipendenti del Comune di Borgetto. Auspichiamo fortemente che le indagini condotte dai Carabinieri – concludono –   arrivino presto ad individuare il colpevole e la motivazione criminale della sua azione, tanto meschina quanto illecita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.