Mer. Apr 1st, 2020

E’morto l’ex deputato regionale Giovanni Ferro

Si è spento, a soli 60 anni,  dopo una lunga malattia, l’ex deputato regionale Giovanni Ferro. Negli anni 90 fu uno dei protagonisti della Primavera palermitana di Leoluca Orlando, rimandeno a lungo uno dei protagonisti della politica siciliana.  Per molti anni presidente dell’Arci in Sicilia, Ferro fu fra i fondatori di “Palermo anno Uno” e nel 1993, quando aveva 34 anni, diventò assessore nella giunta di Leoluca Orlando: per il Comune seguì dapprima l’Informazione, poi le Ville e giardini, infine il personale, per un incarico in giunta che durò dal 1993 al 2000, dunque per entrambi i primi due mandati di Orlando al Comune di Palermo nell’epoca delle due elezioni dirette. Poi fu fra i promotori del’esperienza della Primavera siciliana: nel 2001, così, centrò l’accesso all’Ars, diventando capogruppo del movimento. Negli ultimi anni era tornato a esprimere il suo attivismo politico militando nell’Arci: l’anno scorso fu il promotore dell’iniziativa  alla Casina No mafia di Capaci contro l’invito ricevuto da Matteo Salvini alla commemorazione della strage di Capaci. Giovanni Ferro era innamorato di Balestrate, paese in cui trascorreva le vacanze estive ed a cui ha dedicato il proprio impegno politico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.