Castellammare del Golfo, il regista Aurelio Grimaldi nelle scuole per il film “Il delitto Mattarella”

Diffondi la notizia

Aurelio Grimaldi, regista del film “Il delitto Mattarella” ha incontrato  gli studenti delle scuole castellammaresi all’istituto superiore Mattarella –  Dolci. Presenti, tra gli altri, il professore Salvatore La Rosa, il sindaco Nicola Rizzo, l’assessore alla Pubblica Istruzione Enza Ligotti, il consigliere comunale Giovanni Portuesi, i dirigenti scolastici del territorio Stella Bica,  Grazia Sabella e Salvatore Tinnirello.  Nel corso dell’appuntamento sono state rese testimonianze di alcuni collaboratori ed amici di Piersanti Mattarella, con cui hanno interagito gli studenti del comprensorio.   L’incontro rientra nel percorso di recupero della memoria previsto dall’amministrazione comunale nel quarantennale dell’assassinio di Piersanti Mattarella,   nato a Castellammare del Golfo nel 1935 ed ucciso dalla mafia a Palermo il 6 gennaio del 1980, quando era presidente della Regione siciliana. Alcune scene del film sono state girate proprio a Castellammare del Golfo, tra il palazzo municipale di corso Bernardo Mattarella, la baia di Guidaloca ed il castello di Baida.  Il film, con la regia di Aurelio Grimaldi ed una troupe tutta siciliana, co-prodotto da Cine 1 Italia, dalla società Edilizia Acrobatica Spa e da Arancia Cinema, con il supporto della Sicilia Film Commission e Sensi Contemporanei, ricostruisce il delitto e l’intera vicenda sulla quale il regista per anni ha raccolto testimonianze e documenti. Gli appuntamenti dedicati al quarantennale proseguiranno  martedì 14 gennaio. Parleranno della politica e delle idee di Piersanti Mattarella il professore Salvatore La Rosa e l’onorevole Rino La Placa;  martedì 28 gennaio è previsto un incontro con il professore Antonio La Spina, martedì 11 febbraio con il professore Guido Corso e martedì 25 febbraio chiuderà il ciclo il professore Leolouca Orlando, sindaco di Palermo. Per ricordare il presidente che lavorava per una Sicilia con “le carte in regola” sono previsti alcuni momenti che si concluderanno il 24 maggio, giorno della nascita di Piersanti Mattarella e con il concorso per le scuole “Il coraggio di un Presidente” e l’intitolazione dell’aula consiliare alla memoria dell’illustre concittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.